F1 GP USA: Verstappen, Hamilton e Perez a proposito della gara di Austin

I tre piloti si sono espressi a riguardo, ringraziando tutti i tifosi che li hanno sostenuti

La felicità di Max Verstappen era iniziata già nei primi team radio dopo il traguardo del GP Usa F1, quando i suoi ingegneri lo spronavano, complimentandosi sul suo lavoro e la sua guida. E ovviamente, l’olandese rispondeva sorridendo. A 5 gare dalla fine del mondiale 2021, ora i punti di vantaggio su Hamilton sono 12. Ma questo non vuol dire stare sereni. Anche perché Hamilton, in America, ha, per così dire, rischiato di vincere, prendendosi tutti i complimenti del suo muretto e anche quelli di Wolff, tutti a sottolinearli quanto fosse stata ottima la sua prova, grandiosa la sua guida e la sua gestione…davvero magistrale. Tutto questo ovviamente non fa punti, ma morale sì. Anche la Red Bull stessa sa che è stata una gara tutt’altro che facile. 

Verstappen ed Hamilton, tra competizione e gomme consumate

Tra Verstappen ed Hamilton, ci sono state delle scintille in partenza. Prima del podio, i due si sono infatti ignorati elegantemente. Il leader del Mondiale ha poi affermato che è vero, sono stati aggressivi. Ma hanno perso la prima posizione in partenza, quindi era ancora più giustificabile. Dovevano provare qualcosa di diverso, anche perché il degrado gomme è davvero notevole. Gomme usurate, quindi, ancora di più per via delle temperature del clima. Ma gli utlimi giri sono stati davvero divertenti con le gomme consumate. Ha fatto anche qualche traverso, ma è davvero felice perché ha comunque tenuto duro nonostante le avversità. Merito anche dei tifosi. Rivedere dopo tanto tempo così tante persone in pista è davvero bello, e spera di tornare sul posto con la F1 ancora per molto.

Hamilton ha fatto il massimo

Per il sette volte campione del mondo Hamilton, uno stato d’animo non proprio soddisfatto. Ma è comunque consapevole che ci sono ancora cinque battaglie durissime e che i giochi non sono certo conclusi. Così ha affermato a proposito della gara. Max Verstappen ha fatto anche per lui un gran lavoro. La gara si è mostrata davvero tosta. È partito bene, ma alla fine le Red Bull hanno avuto un vantaggio, e questa cosa si è dimostrata per tutto il weekend. Ci tiene comunque a ringraziare il team, hanno fatto il massimo, anche per il meraviglioso pubblico. Conclude affermando che anche in Usa stanno avendo davvero un gran successo e che bisogna fare molte più gare.

Puoi trovare i migliori siti di scommesse sportive sul sito di https://www.bettiamo.it

Perez e la sua gara difficile a livello fisico

Perez si è dimostrata un’ottima spalla. Infatti il suo lavoro a Austin, è stato prezioso per Verstappen. Il messicano ha combattuto fino alla fine e il terzo posto è ancora più gratificante. Ha avuto anche dei problemi a causa della disidratazione, dunque a livello fisico, come ha affermato anche lui stesso, è stata la prova più difficile. Comunque è davvero contento per come sono andati. Anche lui è grato ai tifosi per l’andamento della gara, che sono corsi li per vederlo. Ed è anche per loro che, nonostante le difficoltà, ha saputo lottare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.