Signori, concessa la grazia da Gravina

Torniamo al 2010 e alla partita Piacenza-Padova dove sembrava che l’ex attaccante aveva, “sistemato” la partita. Assolto dall’accusa, ed ala Tribunale di Cremona l’inchiesta si era conclusa con la prescrizione. In questo articolo parliamo si scommesse e visitando il sito ufficiale di 1bet potete scommettere su tutte le partite di calcio in sicurezza.

Firmata la grazia da parte del presidente della Federcalcio Gravina per Signori che era stato radiato per un giro di scommesse. Signori è stato assolto dalla giustizia e subito dopo è arrivato il provvedimento di riabilitazione. L’iter del percorso federale si è concluso da parte dell’ufficio della Figc con un parere legale che permetterà al giocatore di lavorare nell’ambito calcistico.

Figc il comunicato di riabilitazione

E,’ uscito il comunicato della Figc a conferma della grazia da parte di Gravina nei confronti di Signori: “concluso l’iter processuale della giustizia ordinaria ed il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha concesso la grazia a Giuseppe Signori in merito alla sanzione della preclusione definitiva decisa dagli Organi di Giustizia Sportiva. L’ex calciatore della Nazionale nel 2011 aveva avuto cinque anni di squalifica con l’esclusione da qualsiasi categoria o rango della Federazione in merito ad un’inchiesta sul calcio scommesse”.

Dal Tribunale di Piacenza lo scorso febbraio Signori è stato assolto relativamente alla gara di Piacenza-Padova del 2010. Dopo solo 30 giorni la stessa decisione venne presa dal Tribunale di Modena in merito alle gare Modena-Sassuolo e Modena-Siena avvenuto nel 2011.

L’assoluzione è arrivata “perché il fatto non sussiste” mentre il filone dell’inchiesta principale svolto dalla Procura di Cremona tra il 2010-2011 fu concluso con proscioglimento per prescrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *